Taranto Sociale

RSS logo

Mailing-list Taranto

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista Taranto

...

Articoli correlati

  • Cosa è e come funziona

    Osservatorio mortalità

    A Taranto PeaceLink inaugura oggi questa esperienza. Vi presentiamo qui tutti gli aspetti tecnici che possono essere esportati in tutte le realtà italiane caratterizzate da alti impatti ambientali e sanitari.
    13 aprile 2017 - Alessandro Marescotti
  • Osservatorio mortalità

    13 aprile 2017 - Alessandro Marescotti
  • Servizio TG3

    "La Mamma cattiva"

    Nel frattempo il Consiglio comunale di Taranto vota contro l'Osservatorio Mortalità, un progetto di informazione in tempo reale che sarebbe stato a costo zero per il Comune. Meglio non conteggiare le vittime dell'inquinamento
    1 aprile 2017 - Alessandro Marescotti
  • Osservatorio mortalità bocciato
    Taranto, non passa la proposta elaborata di PeaceLink

    Osservatorio mortalità bocciato

    Consigliere PD: "Da Taranto non devono più partire messaggi negativi di morte"
    31 marzo 2017 - Alessandro Marescotti
Domani wind day su Taranto

Wind days: Arpa Puglia non concorda con il sindaco di Taranto

Il sindaco di Taranto durante i giorni di vento dall'area industriale (wind days) interviene sul traffico nel quartiere Tamburi mentre la fonte inquinante è nell'area industriale. PeaceLink ha scritto ad Arpa Puglia.
8 marzo 2017 - Associazione PeaceLink

 

Comunicato stampa di PeaceLink
Durante i wind days (vento dall'area industriale) il sindaco di Taranto nuovamente adotta nel quartiere Tamburi dei provvedimenti relativi al traffico.
Il Comune di Taranto scrive infatti che "nell'occasione l'AMAT adotterà tutte le misure concrete per ridurre le emissioni inquinanti di PM10" e che "la Polizia Locale provvederà alla deviazione del traffico veicolare in entrata dal quartiere Tamburi".
PeaceLink ha scritto all'Arpa Puglia ponendo i seguenti quesiti:
"Si chiede all'Arpa se ritiene che tecnicamente efficaci i provvedimenti del sindaco durante i wind days. Si chiede all'Arpa di rendere edotto il sindaco di Taranto circa la sorgente che determina l'aumento delle polveri sottili (PM10 e PM2,5) durante i wind days".
La risposta dell'Arpa è stata: "In merito al contributo del traffico la scrivente agenzia ribadisce di aver valutato tale contributo in specifici studi, nonché nello stesso Piano di Risanamento della Qualità dell'Aria relativo al quartiere Tamburi, evidenziando come tale sorgente emissiva non possa essere considerata la causa prevalente di tali fenomeni di inquinamento".

 

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies