Taranto Sociale

RSS logo

Mailing-list Taranto

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista Taranto

...

Articoli correlati

E' disponibile all'Ipercoop

Anche a Taranto la pasta antimafia

Dopo una certa pressione fatta da PeaceLink alla fine del 2003, ora sugli scaffali della pasta si trovano costantemente le confezioni di "pasta antimafia", segnalate da un cartello: Liberaterra.
25 settembre 2004 - Alessandro Marescotti

Buone notizie. Le terre confiscate ai boss di Cosa Nostra cominciano a dare buoni frutti. Dopo anni di abbandono i campi delle zone di Corleone, Monreale, San Giuseppe Jato e Piana degli Albanesi vengono coltivati secondo i dettami dell'agricoltura biologica dai ragazzi della cooperativa sociale ''Placido Rizzotto'', fornendo un grano ricco di proteine, ideale per la produzione di pasta artigianale.

Nasce così la prima pasta "anti-mafia" che da marzo sotto il marchio 'liberaterra' si può acquistare nei supermercati Coop di tutt'Italia.

Anche a Taranto.

Nella Ipercoop di Taranto - dopo una certa pressione fatta da PeaceLink alla fine del 2003 - ora sono disponibili sugli scaffali della pasta le confezioni di "pasta antimafia", segnalate da un cartello: Liberaterra.

Basta andare nel grande corridoio centrale e la si trova subito sulla sinistra nella zona della pasta.

Acquistando gli spaghetti ''liberaterra" si potrà contribuire al sostegno del progetto varato da Libera (http://www.libera.it), l'associazione presieduta da don Luigi Ciotti che si pone come obiettivo il recupero dei beni confiscati ai mafiosi. La pasta artigianale 'Liberaterra" è lavorata a mano nell'antico pastificio di Corleone. E' un simbolo importante di impegno e rinascita voluto da un gruppo di giovani che ha accettato con passione questa scommessa, dimostrando che combattere il potere della mafia è davvero possibile.

Note:

Per contattare Libera a Taranto: Anna Maria Bonifazi anmaribonifazi@libero.it

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy