Taranto Sociale

RSS logo

Mailing-list Taranto

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

Lista Taranto

...

Articoli correlati

  • Emergenza nucleare, ecco l'opuscolo distribuito a Bruxelles e che andrebbe distribuito anche nei porti italiani a rischio nucleare
    Saranno mostrate ai giornalisti le compresse di ioduro di potassio in caso di incidente atomico distribuite gratuitamente nelle farmacie di Bruxelles

    Emergenza nucleare, ecco l'opuscolo distribuito a Bruxelles e che andrebbe distribuito anche nei porti italiani a rischio nucleare

    Abbiamo tradotto i punti salienti dell'opuscolo belga. Domani questo opuscolo sarà presentato a Taranto in una conferenza stampa sul rischio nucleare collegato al transito di unità militari a propulsione nucleare, essendo Taranto un porto soggetto a tale eventualità.
    26 marzo 2018 - Associazione PeaceLink
  • Italia a rischio

    Al referendum con 2 reattori nucleari USA nel Golfo di Napoli

    Alla vigilia del referendum approda nel Golfo di Napoli la portaerei "George Bush" a propulsione nucleare: due reattori da 194 MW e un'infinità di missili cruise all'uranio impoverito. I porti italiani sempre più a rischio atomico...
    12 giugno 2011 - Antonio Mazzeo
  • Messaggio di solidarietà antinuclear dagli USA
    Messaggio di Michael Mariotte, Direttore Esecutivo, Servizio di informazione e risorse sulla questione nucleare, USA

    Messaggio di solidarietà antinuclear dagli USA

    Il Nuclear Information and Resource Service (NIRS) statunitense appoggia il movimento antinucleare italiano e il referendum del 12/13 giugno per impedire la costruzione di nuovi centrali nucleari in Italia
    8 giugno, 2011
    Michael Mariotte
  • Golfo di Augusta sempre più a rischio Chernobyl-Fukushima
    Italia radioattiva

    Golfo di Augusta sempre più a rischio Chernobyl-Fukushima

    Con la guerra alla Libia aumentano le soste dei sottomarini nucleari nella baia di Augusta (Sr), una delle aree più inquinate del Mediterraneo. Un'interrogazione denuncia l'assenza di piani d'emergenza in caso d'incidenti ai reattori.
    13 aprile 2011 - Antonio Mazzeo
Appuntamento alle ore 18 in Piazza Ebalia (Lungomare). L'iniziativa prevede la partecipazione di artisti di strada e sarà preceduta il 25 giugno da un incontro con padre Alex Zanotelli

Sorbet Royal Nato, 26 giugno corteo antinucleare a Taranto

E' in gioco il futuro della città. Per questo faremo giocare i bambini, proporremo momenti di animazione e musica, drammatizzazione e cantastorie.
Aderiscono
- NOSCORIE TRISAIA Movimento antinucleare pacifista; i gruppi di Lecce e Bari di Greenpeace; il gruppo Emergency di Martina Franca; Comitato Nazionale per il ritiro dei militari italiani dall'Iraq.
Per informazioni sul corteo:
tel. 0994716012 (Comitato di Quartiere Città Vecchia, dalle 18.30 in poi);
cell. 3408635286 (Giovanni Matichecchia, portavoce Taranto Sociale)
cell. 3478709696 (Marinella) - 3282675296 (Giancarlo)

Marcia per la pace

La manifestazione del 26 giugno a TARANTO parte alle ore 18 da Piazza Ebalia (Lungomare); prosegue per via Berardi, via Anfiteatro, via Massari; arriva alla Rotonda del Lungomare dove i bambini potranno giocare.

Sarà un appuntamento regionale, si snoderà con corteo colorato e animato da artisti di strada.
La mano del Pentagono sulla città di Taranto


Ma non è finita!

Il 29 giugno alle ore 17 (presso il SALONE DEGLI STEMMI del Palazzo della Provincia, via Anfiteatro 4 a Taranto) vi sarà un incontro con Silvia Godelli, assessore alla Pace della Regione Puglia.

Occasione per pubblicizzare l'iniziativa del 26 è questo incontro:

- Taranto Paolo VI - 25 giugno ore 18 - incontro con padre Alex Zanotelli alla Masseria Vaccarella (clicca su http://lists.peacelink.it/taranto/msg00970.html)

---- Messaggi ricevuti ---

IL COMITATO NAZIONALE PER IL RITIRO DEI MILITARI ITALIANI DALL'IRAQ ADERISCE E PARTECIPA ALLA MOBILITAZIONE INDETTA A TARANTO PER LA GIORNATA DEL 26 GIUGNO CONTRO LE ESERCITAZIONI MILITARI DELLA NATO

SALUTI
Roberto Luchetti

Note:

La manifestazione del 26 giugno è stata annunciata con la conferenza stampa del 16 giugno (clicca su http://lists.peacelink.it/taranto/2005/06/msg00013.html)

Per altre informazioni e aggiornamenti:
e-mail:
m.marescotti@tiscali.it
comitato.di.quartiere@email.it
web: http://www.tarantosociale.org

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)