Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Iniziativa di PeaceLink a Taranto

Prendi un'agenda, potrai salvare un bambino

Con l'agenda "Giorni Nonviolenti 2006" puoi aiutare un progetto bellissimo: l'ospedale di Kimbau (http://www.kimbau.org). Sorge nella zona più povera e isolata del Congo, dove la gente mangia topi di savana e bruchi arrostiti. E dove non c'è linea elettrica, acquedotto e collegamento telefonico.
15 novembre 2005

Giorni Nonviolenti 2006, l'agenda

Quest'anno anche a Taranto PeaceLink raccoglie dei fondi per l'ospedale di Kimbau nella Repubblica Democratica del Congo. Lì opera la dottoressa Chiara Castellani, aiutando i più poveri con uno spirito di dedizione assoluto. In Congo il reddito medio è di venti centesimi di euro al giorno (il PIL pro capite è di 110 dollari/anno). Kimbau è l'area più arretrata del Congo. Non vi arriva la luce elettrica e l'acqua. Per la povertà si mangiano anche bruchi arrostiti e topi di foresta. E quando finiscono gli antibiotici si muore. Come possiamo aiutare Kimbau? In primo luogo conoscendo quella realtà: fai un salto sul sito http://www.kimbau.org e scarica l'opuscolo "E-mail da Kimbau" con le testimonianze che abbiamo raccolto in questi mesi. Stampalo e diffondilo.

E arriviamo all'agenda.
Abbiamo ricevuto dalla casa editrice Qualevita alcune belle agende: "Giorni nonviolenti 2006". Sono pensate per chi ama la pace e adotta stili di vita alternativi: piene di massime, aforismi, pensieri che fanno riflettere. E di vignette simpatiche. Bene: ne vuoi una per te? Ne vuoi regalare una? L'intero importo della tua offerta andrà a sostenere il progetto Kimbau.
Kimbau


Natale si avvicina e, fra i regali solidali, questo è sicuramente un regalo unico per utilità e significato: riceverai un'agenda e aiuterai l'invio di medicine. Potrai salvare una vita. Perché quando a Kimbau le medicine finiscono si muore e basta. Bastano trentacinque euro per inviare 2 chili di medicine salva-vita con una spedizione internazionale urgente. Le medicine le raccoglie gratuitamente PeaceLink in rete. Tu potrai contribuire, prendendo un'agenda, a pagare una parte dei costi di spedizione. Infatti PeaceLink è in contatto via radio-email con Kimbau, dove c'è un generatore di elettricità e un computer portatile collegato alla posta elettronica che viaggia su onde radio poiché non vi sono telefoni. Grazie a questa comunicazione e alla collaborazione della Ong AIFO, si può intervenire tempestivamente per salvare vite umane. Dieci anni fa era un'utopia usare queste tecnologie. Oggi è possibile.

Le agende sono a Taranto in via Messapia 53/e presso "La via della seta". Lascia lì la tua offerta e prendi l'agenda.

Aiutaci a costruire un futuro dignitoso per i più poveri del Pianeta.
Basta un gesto semplice e l'utopia può diventare realtà.

Grazie

Alessandro Marescotti
www.kimbau.org
www.peacelink.it
cell.3471463719
volontari@peacelink.it

--- Se puoi diffondi questo appello, sia via email sia stampandolo ---

Note: Se non vuoi l'agenda ma vuoi aiutare il progetto puoi effettuare un versamento sul conto corrente postale 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto, causale "per Kimbau".

Articoli correlati

  • Hai una carta di credito? Hai una carta Postepay? Fai una donazione per PeaceLink!
    PeaceLink
    Donazioni online

    Hai una carta di credito? Hai una carta Postepay? Fai una donazione per PeaceLink!

    Nessun comitato di affari ci finanzia, non abbiamo sponsor, non mettiamo pubblicità sul sito... ci rimani solo tu: aiutaci con una donazione. Bastano pochi click per sostenere PeaceLink. Regalaci un nuovo anno di autonomia, regalati uno spazio di libertà.
    Associazione PeaceLink
  • Una donazione a PeaceLink è un investimento in buone azioni
    Editoriale
    Lettera agli amici e ai sostenitori

    Una donazione a PeaceLink è un investimento in buone azioni

    Il 2016 è stato un anno particolare: PeaceLink ha compiuto 25 anni. Siamo partiti infatti nel settembre del 1991. Nel 2017 vogliamo fare educazione alla cittadinanza attiva puntando a produrre specifici materiali formativi che possano favorire l'intervento consapevole in ogni settore della società e su ogni tematica, dalla pace, all'ecologia, alla solidarietà, alla difesa dei diritti dei cittadini. Vogliamo scrivere i capitoli di un "e-book" per promuovere e formare le competenze del cittadino attivo
    Associazione PeaceLink
  • Lottiamo insieme per un 2017 migliore
    Editoriale
    Campagna raccolta fondi per PeaceLink

    Lottiamo insieme per un 2017 migliore

    Ricordate? Era il 2009 e chiedevamo un sostegno per il 2010. Avevamo delle scomesse per il futuro. Oggi possiamo dire di averle vinte e vi chiediamo di sostenerci ancora. Cambiare è possibile e quando non è possibile cambiare è doveroso resistere.
    18 dicembre 2016 - Associazione PeaceLink
  • Pace
    Diritto alla salute e cittadinanza globale

    Chiara Castellani

    L'Agenda Onu 2030 riporta fra gli obiettivi il diritto alla salute e la lotta alle diseguaglienze, alla povertà, alla fame. Tutte cose per le quali Chiara Castellani ha dedicato la sua vita prima in America Latina e poi in Africa
    16 dicembre 2016 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.10 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)