Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

“La Grammatica della memoria”, programma di eventi voluti dall’Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia

La Shoah sbarca a Taranto

“La Grammatica della memoria”, questo il titolo del cartellone di eventi voluto dall’Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia, retto dall’assessore Silvia Godelli, e organizzato dal Teatro Pubblico Pugliese. Tra le tappe prevista anche quella tarantina al Castello Aragonese.
16 gennaio 2008

- «Più che di spettacoli, si tratta della costruzione di itinerari collettivi che, mi auguro, possano essere una valida vaccinazione dal ripetersi di eventi di tipo discriminatorio e razziale che ancora permangono in Europa», lo ha dichiarato l’Assessore Regionale al Mediterraneo Silvia Godelli presentando in conferenza stampa «La Grammatica della memoria», programma di eventi voluti dall’Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia e organizzati dal Teatro Pubblico Pugliese.

Un calendario che si snoderà attraverso letture sceniche e specifici momenti musicali a Bari (Teatro Kursaal e Auditorium Vallisa), Barletta (Castello Svevo), Foggia (Oda teatro), Nardò (Teatro Comunale), Ostuni (Teatro Roma), Sannicandro di Bari (Castello Normanno), Taranto (Castello Aragonese), Trani (Monastero di Santa Maria di Colonna) e Lecce.

«Nei due anni antecedenti – ha spiegato l’Assessore Godelli – l’evento fondamentale è stato rappresentato dalla mostra fotografica itinerante che viaggiava sul Treno della Memoria. Quest’anno abbiamo deciso di differenziare gli eventi, imperniandoli tutti sullo spettacolo dal vivo che ha anch’esso una fortissima capacità di coinvolgimento. Il teatro – ha proseguito l’assessore – è un’espressione simbolica del pensiero e delle sensazioni. Queste iniziative potranno raggiungere molte persone e contribuiranno a dare un arricchimento della conoscenza di ciascuno di noi».

Il programma avrà inizio a Bari martedì 15 gennaio 2007, alle 16.00, con una dissertazione a più voci nel Salone degli Affreschi dell’Università di Bari. L’Assessore Silvia Godelli introdurrà una lectio magistralis sui temi della Shoah di Moni Ovadia, «l’ebreo narrante» del teatro italiano, e dello storico Luciano Canfora. Il Magnifico Rettore, Corrado Petrocelli, porterà il suo saluto. Alle 21.00 Moni Ovadia sarà al Teatro Kursaal con lo spettacolo «Cabaret Yiddish» (Info 080 5212484).

Altri nove eventi, tra concerti spettacolo per voci recitanti e canto, e letture-concerto avranno luogo dal 19 al 30 gennaio in tutta la Puglia.

Gianni Conversano, Paolo Panaro, Elena Bucci e Marco Sgrosso saranno gli interpreti, Gianni Guardigli, Cynthia Ozick, Primo Levi, Shlomo Venezia, gli autori. Angelo Delli Santi cura la drammaturgia della sezione Memoria, documento, racconto, suddivisa in due grandi tracce. La prima intitolata «8566: le leggi razziali e la shoah nell’italia fascista» (Nardò, Teatro Comunale, giovedì 24 gennaio alle 10.30 e alle 20.30), la seconda «La banalità del male: le leggi razziali e la shoah nella germania nazista» (Nardò, Teatro Comunale, 25 gennaio, 10.30; Bari, Auditorium Vallisa, 28 gennaio ore 21.00) con Paolo Panaro voce recitante, Angelo De Leonardis baritono, Francesco Palazzo fisarmonica, Rosalba Lapresentazione pianoforte, Silvano Fusco violoncello.

Lo scialle di Cynthia Ozick, I sommersi e i salvati di Primo Levi, Sonderkommando Auschwitz di Shlomo Venezia, saranno le fonti dalle quali Elena Bucci e Marco Sgrosso leggeranno testi scelti, accompagnati dal Quartetto d’archi «Nino Rota».

Erinnerung, La Sorvegliante – Il Compleanno di Gianni Guardagli, è il titolo invece del Concerto sull’Olocausto per voce recitante e canto con Gianni Conversano ed Evelina Meghnagi.

Previsti anche due grandi concerti, uno nel Castello Svevo di Barletta domenica 27 Gennaio alle 18.00 con gli allievi del Conservatorio «N.Piccinni» di Bari» e l’altro al Teatro Roma di Ostuni il 30 Gennaio alle 21.00 con il Collegium Musicum del M° Rino Marrone.

Il programma si avvale della collaborazione e del patrocinio delle Province di Foggia e di Taranto, dell’Assessorato alle Culture di Bari, e dei Comuni di Barletta, Nardò, Ostuni, Sannicandro, Trani.

Da segnalare il Convegno «Shoah e distruttività umana. Una lettura psicanalitica dell’Olocausto» che si terrà a Lecce il 9 febbraio 2008 alle ore 9 presso l’Auditorium del Museo «S. Castromediano». Parteciperanno Silvia Godelli, Valeria Egidi Morpurgo (Psicanalista) e Simonetta Diena (Psicanalista).

Inoltre, in occasione della Giornata della Memoria la Regione Puglia ha deciso di pubblicare un libretto che raccoglie i testi dei biglietti che i ragazzi hanno depositato negli scorsi anni dopo aver visitato la mostra sulla Shoah. Un testo che raccoglie l’immediatezza e le emozioni dei ragazzi pugliesi sul tema dell’Olocausto

Allegati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.20 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)