Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Solidarietà nei confronti del giornalista querelato dalla Ecolevante Spa

Solidarietà al giornalista Salvatore Savoia

"Con la scusa dell' emergenza rifiuti, a Grottaglie si sta creando una vera e propria emergenza democratica. E in tutto questo, la stampa locale è nell'occhio del ciclone. C'è una sistematica rimozione coatta di cronisti scomodi. Si ripetono gli atteggiamenti a dir poco equivoci"
28 gennaio 2008

- Al presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Puglia
e per conoscenza a più o meno tutte le testate giornalistiche

Gentile Paola Laforgia,

Il presidio permanente No Discariche esprime solidarietà al corrispondente da Grottaglie per il Corriere del Giorno, Salvatore Savoia, querelato dalla Ecolevante Spa.

Con la scusa dell' emergenza rifiuti, a Grottaglie si sta creando una vera e propria emergenza democratica. E in tutto questo, la stampa locale è nell'occhio del ciclone.

Il corrispondente locale per il Quotidiano è addetto stampa del Comune (cosa peraltro vietata dalla legge 151 del 2000, art.9 comma 4). C'è una sistematica rimozione coatta di cronisti scomodi. Si ripetono gli atteggiamenti a dir poco equivoci di una stampa che tanto più appare ostile verso i cittadini quanto più risulta asservita a chi gestisce i poteri locali. La Gazzetta del Mezzogiorno è la più spudorata in tutto questo.

Così, è l'intera categoria dei giornalisti a uscirne screditata e malvista.
L'ultima, poi, la querela a Savoia da parte della società Ecolevante (che gestisce una discarica per rifiuti speciali) è un ulteriore atto di intimidazione volto a reprimere la libertà d'informazione.

L'articolo oggetto di querela è una mera cronaca di ciò che è accaduto in un'assemblea pubblica del Presidio Permanente. Il resoconto giornalistico di quell'incontro a tema ambientale è del tutto privo di elementi che possano far pensare alla diffamazione o al sin troppo spesso citato reato di procurato allarme. Il tutto è volto a creare una situazione di embargo mediatico su argomenti scottanti. E ciò è prevedibile, viste le commistioni tra politica, enti privati specializzati in inquinamento ambientale e redazioni locali. Cosa prevedibile sì, ma inaccettabile.

Perciò, nel rinnovare la nostra solidarietà a Salvatore Savoia, ci auguriamo che a tutelare i giornalisti ci siano quanto meno i giornalisti.

L'Ordine Professionale non può continuare a fare finta di niente. In ballo non c'è solo la dignità di una professione ma anche la tutela della democrazia e della libertà di stampa, valori che non potrebbero mai essere oggetto di svendita.

Cordiali saluti,

Il Presidio Permanente No Discariche
Loc. La Torre-Caprarica Grottaglie-san Marzano di San Giuseppe
pronto presidio3486870983

Note: GIU’ LA MASCHERA. BASTA CON LE CARNEVALATE

MARTEDI’ 29 GENNAIO 2008 ore 10,00
TUTTI AL CONSIGLIO COMUNALE (a Grottaglie)

“Provvedimenti urgenti per il problema delle discariche rifiuti presenti sul territorio comunale”…così ci hanno raccontato…

MONOTEMATICO SUI RIFIUTI
IL NOSTRO SOLO RIFIUTO E’ NO AL TERZO LOTTO: E’ ORA DI MUOVERSI.

Articoli correlati

  • Solidarietà alla troupe Rai aggredita a Carsoli
    PeaceLink Abruzzo

    Solidarietà alla troupe Rai aggredita a Carsoli

    E’ necessario impegno concreto e non retorica e dichiarazioni di circostanza
    7 ottobre 2019 - Associazione Antimafie Rita Atria - Movimento Agende Rosse “Paolo Borsellino Giovanni Falcone” Abruzzo - PeaceLink Abruzzo
  • PeaceLink Abruzzo

    A Maggio l'Arap chiese lo stop

    Appello delle associazioni: bloccate l’attuale procedimento, l’Ente ci comunica che in 3 mesi non ci sono state novità
    29 agosto 2018 - Arci Vasto, Cobas Chieti, Gruppo Fratino Vasto, Italia Nostra del Vastese, Stazione Ornitologica Abruzzese, Associazione Antimafie Rita Atria, PeaceLink Abruzzo
  • PeaceLink Abruzzo
    Verso l'importazione stabile dei rifiuti da fuori regione?

    Rifiuti in Abruzzo, privati subito all'attacco del nuovo Piano Regionale

    Proposta una nuova mega-discarica da ben 480.750 mc a Cupello non prevista dal Piano; le associazioni depositano durissime osservazioni alla V.I.A.
    29 agosto 2018 - PeaceLink Abruzzo, Associazione Antimafie Rita Atria, Stazione Ornitologica Abruzzese, Nuovo Senso Civico Onlus
  • Abruzzo, non è la 'ndrangheta che mancava, è la coscienza diffusa che manca
    Editoriale

    Abruzzo, non è la 'ndrangheta che mancava, è la coscienza diffusa che manca

    La recente scoperta di una vera e propria rete ‘ndranghetista, che ha cercato di dominare e opprimere la città di Francavilla e il circondario, è l’ultima (in ordine di tempo) dimostrazione che l’Abruzzo “isola felice” (come già scritto mesi fa) esiste solo nelle menti ipocrite di chi non vuol vedere, di chi vuol cullarsi in una pax borghese e disinteressata alle sorti comuni. La realtà dell’Abruzzo è questa da tantissimi anni.
    4 marzo 2017 - Alessio Di Florio
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.27 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)