Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

No al raduno neofascista a Lecce

In una nota inviata al prefetto ed al questore del capoluogo salentino, il consigliere regionale del Prc Piero Manni chiede di fermare il concerto degli ZeroZeroAlfa di sabato 4 ottobre a Lecce.
28 settembre 2008
Piero Manni

- In una nota inviata al prefetto ed al questore del capoluogo salentino, Manni ricorda che il “gruppo musicale neofascista ZetaZeroAlfa dovrebbe esibirsi accanto ad altre band dello stesso genere, anche locali. La ‘chiamata a raccolta’ è già iniziata. Per il 4 ottobre si sono dati appuntamento, al Foro Boario, dalle 17, giovani militanti neofascisti provenienti da tutta la Puglia (e oltre) per poi recarsi nel luogo del concerto che gli organizzatori hanno rigorosamente tenuto nascosto”.

“Vale la pena – per Manni - spendere qualche parola sui ‘messaggi’ che queste band lanciano ai loro raduni. ‘Primo, mi infilo la cinghia, due, inizia la danza, tre, prendo bene la mira, quattro, cinghiamattanza…’. Così inizia l’ultimo ‘successo’, di questa band. Un inno alla violenza squadrista”.

“Faccio notare – continua - che si tratta di una iniziativa illegale, in quanto esalta la violenza ed è finalizzata alla ricostituzione del disciolto partito fascista e ciò persegue con modalità di segretezza. Faccio inoltre notare che la manifestazione è estremamente pericolosa per l’ordine pubblico, in quanto tali adunanze sediziose tendono a creare provocazioni, disordini e scontri come è già avvenuto altrove”.
“Chiedo perciò formalmente alle SS. LL. di voler prevenire lo svolgimento di tale manifestazione di diffusione della cultura fascista della violenza e di negazione della nostra Carta costituzionale”. (comunicato)

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.19 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)