Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Pubblicate sul profilo facebook le foto scattate nell’area antistante lo stabilimento dell’ENI a Taranto

Eni Taranto: Zazzera (IDV), su Facebook foto shock della centraline acque reflue

"Queste fotografie sono il simbolo dello stato di abbandono di questa terra, vittima dell’arroganza e della prepotenza di colossi aziendali che agiscono in deroga ai controlli e alle regole, in danno alla salute dei cittadini e all’ambiente”
18 ottobre 2011

“Ho pubblicato sul mio sito facebook (http://it-it.facebook.com/people/Pierfelice-Zazzera/1022136312) le foto scattate nell’area antistante lo stabilimento dell’ENI a Taranto– dichiara l’On. Pierfelice Zazzera (IDV) – perché a volte, le parole non sono sufficienti a dare l’idea dello stato di degrado di questa parte del territorio priva di vita, ricoperta di discariche abusive, desolata e desolante nel suo squallore. Fiamme all'Eni

Quest’area di Taranto è ormai completamente deturpata e le stesse strutture deputate al monitoraggio ambientale sono rottami inutilizzabili. Mi riferisco in particolare alla centralina che dovrebbe controllare le acque reflue dell’ENI, - prosegue Zazzera - è uno scheletro arrugginito, una carcassa grigia inquinante. Queste fotografie sono il simbolo dello stato di abbandono di questa terra, vittima dell’arroganza e della prepotenza di colossi aziendali che agiscono in deroga ai controlli e alle regole, in danno alla salute dei cittadini e all’ambiente”.

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)