Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Ambiente

Inquinamento Ilva, l'allarme dell'Arpa «Critica situazione sul parco minerale»

La relazione richiesta dal ministero dell'Ambiente, la procura di Taranto ha avviato inchiesta su 4 dirigenti
9 marzo 2012
Redazione online
Fonte: Corriere del Mezzogiorno - 09 marzo 2012

Permangono le criticità del Pm10 nell'area urbana adiacente ad Ilva, già rilevate da Arpa Puglia, data l'assenza di interventi significativi sul parco minerale». Lo scrive il direttore dell'Agenzia regionale di protezione ambientale della Puglia, Giorgio Assennato, nella parte conclusiva della nota richiesta dal ministero dell'Ambiente in relazione ad una interpellanza, presentata dai deputati Vico, Bratti, Pecorella, Franceschini e Mariani, sugli esiti della perizia chimica sull'inquinamento prodotto dall'Ilva redatta dai periti del Tribunale di Taranto. Incendio Ilva di Taranto

La procura di Taranto ha avviato tempo fa un'inchiesta a carico di quattro dirigenti dell'Ilva per una serie di reati, tra i quali l'ipotesi di disastro ambientale colposo e doloso. Assennato rileva, peraltro, che «per quanto riguarda l'impianto di agglomerazione, le misure dei periti confermano il netto miglioramento del quadro emissivo delle diossine, verificatosi negli ultimi anni a seguito della legge regionale 44/2008» e che «le misure effettuate in cokeria di idrocarburi policiclici aromatici e di benzoapirene mostrano valori inferiori a quelli recentemente osservati da Arpa Puglia in collaborazione con la Asl di Taranto».

Per quanto riguarda le diossine, permane nell'indagine dei periti «una criticità relativa alle emissioni diffuse». Sono state riscontrate anche «quantità apprezzabili di diossine e pcb dixion-like nella pavimentazione del tetto della scuola elementare Deledda» del rione Tamburi, «ragionevolmente effetto di inquinamento di lunga durata».

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.27 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)