Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Il 25 febbraio Taranto scenderà in piazza di nuovo

Manifestazione "Giustizia per Taranto"

Prossimi appuntamenti:
Assemblea pubblica / Riunione organizzativa: giovedì 16 febbraio, ore 19.00, presso Associazione Contro le barriere, Taranto, Via Cugini n. 40;
Conferenza stampa: sabato 18 febbraio, ore 10,30, presso Associazione ABFO, Via Lago di Montepulciano n.1.
16 febbraio 2017

Buongiorno,
a seguito di un'autoconvocazione pubblica, diversi cittadini si sono confrontati sull'esigenza di far sentire la voce di Taranto, a fronte degli ultimi accadimenti nel processo "Ambiente Svenduto" e, in particolare, dei patteggiamenti preannunciati dal gruppo RIVA. 

La probabile destinazione del denaro per operazioni di "ambientalizzazione" dello stabilimento ha fatto nascere in tanti la volontà di tornare in piazza.

Quei fondi dovrebbero essere destinati, a nostro avviso, per la scrittura di una nuova Storia per la nostra provincia, attraverso la chiusura di tutte le fonti inquinanti, le bonifiche da affidare allo stesso personale dell'Ilva, il risarcimento dei danni subiti ed una reale riconversione economica del territorio.  Logo della marcia del 25 febbraio a Taranto

Siamo arrivati a creare una piattaforma e ad organizzare una manifestazione, il 25 febbraio, per le strade della Città, che partirà da Piazza Marconi (con raduno alle ore 9.00) e arriverà in Piazza della Vittoria.

Ve la sottoponiamo, in allegato, sperando possa incontrare anche il Vostro favore per vederci uniti il 25 febbraio.

Prossimi appuntamenti:

ASSEMBLEA PUBBLICA / RIUNIONE ORGANIZZATIVA MANIFESTAZIONE: giovedì 16 febbraio, ore 19.00, presso Associazione CONTRO LE BARRIERE, Taranto, Via Cugini n. 40 - Taranto;

CONFERENZA STAMPA: sabato 18 febbraio, ore 10,30, presso Associazione ABFO, Via Lago di Montepulciano n.1 - Taranto.

La manifestazione, così come l'organizzazione, non ha alcuna finalità elettorale essendo un'iniziativa di cittadini indipendenti che vuole esclusivamente dare voce ai gravissimi problemi di questo territorio in un momento critico per il suo futuro.   Locandina per la marcia del 25 febbraio 2017 a Taranto

Se interessati a partecipare, anche al fine di organizzare meglio la manifestazione, Vi saremmo grati se ci deste la Vostra adesione all'lindirizzo emailgiustiziapertaranto@gmail.com.


Tutte le notizie e gli aggiornamenti sull'evento sono disponibili alla pagina facebook "GIUSTIZIA PER TARANTO", all'indirizzo: www.facebook.com/giustiziapertaranto/?fref=ts

#giustiziapertaranto

Note: Il 25 febbraio "Giustizia per Taranto" anche per Peppino e Nicola
http://www.peacelink.it/sociale/a/44062.html

Anche gli operai dell'Ilva devono venire alla marcia del 25 febbraio!
"Giustizia per Taranto: bonifiche, risarcimenti per la città e la provincia di Taranto, chiusura delle fonti inquinanti e riconversione."
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/44066.html

Allegati

Articoli correlati

  • Mittal, il film
    Cultura
    Davanti ai cancelli del cimitero la gente si è accalcata per vedere la storia di Mittal

    Mittal, il film

    Ieri a Taranto è stato un successo la proiezione del film "Mittal, il volto nascosto dell'Impero". Ne emerge una scalata industriale e finanziaria implacabile. Il regista fa emergere da questa storia di globalizzazione un'immagine predatoria che non fa ben sperare per il futuro di Taranto
    18 settembre 2019 - Alessandro Marescotti
  • Una figlia racconta l'amore per la terra di suo padre che poi ha dovuto combattere la diossina
    Taranto Sociale
    Per qualcuno l'amore per la terra è una vocazione

    Una figlia racconta l'amore per la terra di suo padre che poi ha dovuto combattere la diossina

    Don Angelo Fornaro è il proprietario della Masseria Carmine, una delle sette danneggiate dalla diossina. E' presente a tutte le udienze del processo "Ambiente svenduto" che deriva anche da un suo esposto. Il 13 luglio 2019 ha compiuto 85 anni e sua figlia ha voluto raccontare la sua storia.
    21 luglio 2019 - Rosanna Fornaro
  • Porto di Augusta, in programma tre nuovi pontili per la Marina militare
    Disarmo
    Dopo il progetto di rifacimento del poligono a Punta Izzo e nuove antenne nel Siracusano

    Porto di Augusta, in programma tre nuovi pontili per la Marina militare

    Da mesi si susseguono incontri e trattative istituzionali, ma nessuna trasparenza sui progetti e sulle potenziali ricadute ambientali. Eppure i cittadini hanno il diritto e il dovere di sapere.
    19 luglio 2019 - Gianmarco Catalano
  • "La salute non è d'acciaio. Il caso ILVA"
    Ecologia
    Peacelink Common Library

    "La salute non è d'acciaio. Il caso ILVA"

    Questa tesi di laurea di Nicola Petrilli è aggiornata agli ultimi eventi che hanno caratterizzato la fabbrica dopo l'avvento del governo "giallo-verde". Viene analizzata la società civile tarantina e i suoi "cittadini reattivi", mettendo in luce le difficoltà di ArcelorMittal a Taranto
    8 luglio 2019
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.27 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)