Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Domani wind day su Taranto

Wind days: Arpa Puglia non concorda con il sindaco di Taranto

Il sindaco di Taranto durante i giorni di vento dall'area industriale (wind days) interviene sul traffico nel quartiere Tamburi mentre la fonte inquinante è nell'area industriale. PeaceLink ha scritto ad Arpa Puglia.
8 marzo 2017
Associazione PeaceLink

 

Comunicato stampa di PeaceLink
Durante i wind days (vento dall'area industriale) il sindaco di Taranto nuovamente adotta nel quartiere Tamburi dei provvedimenti relativi al traffico.
Il Comune di Taranto scrive infatti che "nell'occasione l'AMAT adotterà tutte le misure concrete per ridurre le emissioni inquinanti di PM10" e che "la Polizia Locale provvederà alla deviazione del traffico veicolare in entrata dal quartiere Tamburi".
PeaceLink ha scritto all'Arpa Puglia ponendo i seguenti quesiti:
"Si chiede all'Arpa se ritiene che tecnicamente efficaci i provvedimenti del sindaco durante i wind days. Si chiede all'Arpa di rendere edotto il sindaco di Taranto circa la sorgente che determina l'aumento delle polveri sottili (PM10 e PM2,5) durante i wind days".
La risposta dell'Arpa è stata: "In merito al contributo del traffico la scrivente agenzia ribadisce di aver valutato tale contributo in specifici studi, nonché nello stesso Piano di Risanamento della Qualità dell'Aria relativo al quartiere Tamburi, evidenziando come tale sorgente emissiva non possa essere considerata la causa prevalente di tali fenomeni di inquinamento".

 

Articoli correlati

  • Ilva, la ministra Barbara Lezzi (M5s) sommersa dalle critiche
    Ecologia
    Ha scritto un post su Facebook sull'immunità penale

    Ilva, la ministra Barbara Lezzi (M5s) sommersa dalle critiche

    "Da tempo siamo al lavoro per porre rimedio, in via normativa, alla questione dell'immunità penale", scrive la ministra del Sud. "Vergognatevi, ed abbiate la decenza di non scrivere ca****e, Taranto ed i suoi cittadini non si meritano altre prese per il c*** dal movimento". E' solo uno dei commenti
    9 febbraio 2019 - Redazione PeaceLink
  • Di Maio sentì benissimo e rimase in silenzio
    Laboratorio di scrittura
    Immunità penale per Arcelor Mittal

    Di Maio sentì benissimo e rimase in silenzio

    Mi ricordo quando chiedemmo dell'immunità penale per l'ILVA. Il ministro di Maio era seduto davanti ai dirigenti di Arcelor Mittal. Erano a due metri dalle sue orecchie. Fu una scena raggelante
    8 febbraio 2019 - Alessandro Marescotti
  • Immunità penale per l'ILVA: la magistratura ha fatto ricorso alla Corte Costituzionale
    Ecologia
    PeaceLink: "Finisce la Ragion di Stato, ritornano al centro i diritti dei cittadini"

    Immunità penale per l'ILVA: la magistratura ha fatto ricorso alla Corte Costituzionale

    PeaceLink aveva da tempo chiesto che venisse fatto questo passo. E il passo è stato fatto. Adesso si vada avanti perché non un'altra persona, non un altro lavoratore, non un altro bambino, possano essere sacrificati sull'altare della Ragion di Stato.
    8 febbraio 2019 - Associazione PeaceLink
  • Il ministro dell'Ambiente viene smentito dal suo sito web
    Ecologia
    Sentenza CEDU

    Il ministro dell'Ambiente viene smentito dal suo sito web

    Il ministro Costa parla di una presenza settimanale del suo organo ispettivo sull'ILVA, ma sul suo sito risultano solo controlli trimestrali dell'ISPRA. PeaceLink gli scrive per capire se l'ispezione settimanale nell'Ilva esiste oppure no.
    24 gennaio 2019 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.10 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)