Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Musulmani a Taranto

Preghiera in piazza Garibaldi

Non sono mancate le critiche, gli isterismi e gli speculatori razzisti
15 giugno 2018
Antonio Lenti

Musulmani in preghiera a Taranto (Piazza Garibaldi 15/6/2018)

Oggi una folla di fedeli islamici si è radunata per pregare. Non sono mancate le critiche e gli isterismi e gli speculatori razzisti, per cui volevo rassicurare tutti che:

- ho appena chiamato in questura e mi hanno detto che queste persone hanno ricevuto regolare autorizzazione di suolo pubblico dai vigili urbani. Potete stare tranquilli, tutto è avvenuto nel massimo rispetto delle regole, se non credete, chiamate anche voi o sporgete denuncia. 

- Non c’è alcuna invasione, c’erano donne e bambini e molti sono venuti dalla provincia. Lo so perché stamattina ero in zona e li ho visti alle fermate dei pullman di Ctp e Sud-Est per tornare a casa.

- Questa gente, a differenza vostra, non ha un luogo dove pregare e si è radunata in piazza. Le piazze sono fatte appositamente per aggregare gente e creare eventi, sono di tutte e tutti. 

- La libertà di culto è costituzionalmente sancita.

Insomma, non c’è nulla su cui attaccarsi o polemizzare. Così come domenica scorsa in piazza Garibaldi c’era l’Azione Cattolica, oggi c’erano loro.

Io sono ateo umanista ed antiteista, non sono credente, non difendo alcuna religione, ma sono tollerante e rispettoso con chi la pensa in maniera differente da me, ed anche se non ne condivido le finalità o gli scopi, mai mi sognerei di negare questo diritto ad altri.

Taranto è terra di frontiera, città di mare, accogliente e antirazzista. Fatevene una ragione e tornate ad essere umani.

Articoli correlati

  • "Volevate Gino Strada e avete votato la fiducia al DL Sicurezza Bis"
    Migranti
    Tante critiche sulla rete a Di Maio per il voto che punisce chi salva i migranti

    "Volevate Gino Strada e avete votato la fiducia al DL Sicurezza Bis"

    Il M5s nel 2013 voleva Gino Strada come presidente della Repubblica, adesso insieme a Salvini attacca le Ong che salvano vite umane. Ma in queste ore sulla Rete il capo politico pentastellato viene bersagliato dalle critiche
    6 agosto 2019 - Alessandro Marescotti
  • "Un'insurrezione nonviolenta per far cessare la strage degli innocenti"
    Migranti
    Appello di Peppe Sini a favore nei migranti e di chi li soccorre

    "Un'insurrezione nonviolenta per far cessare la strage degli innocenti"

    E' stato lanciato un appello per ripristinare la vigenza della Costituzione repubblicana. "Il razzismo - scrive Peppe Sini - e' un crimine contro l'umanita'. Ogni essere umano ha diritto alla vita, alla dignita', alla solidarieta'. Salvare le vite e' il primo dovere".
    6 agosto 2019 - Redazione PeaceLink
  • Cosa prevedono le convenzioni internazionali sul soccorso in mare
    Migranti
    Migranti

    Cosa prevedono le convenzioni internazionali sul soccorso in mare

    Vedere una persona che ha bisogno di aiuto e guardare dall’altra parte è reato. Si chiama omissione di soccorso ed è contemplato dal nostro ordinamento giuridico, ma anche dalle convenzioni internazionali firmate dall'Italia.
    11 giugno 2018 - Alessandro Marescotti
  • Nove cose da fare subito
    Migranti
    Migranti

    Nove cose da fare subito

    Sta per essere votato in Parlamento il decreto voluto da Salvini. Ecco cosa puoi fare tu.
    3 agosto 2019 - Peppe Sini
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.27 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)