Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Il ministro Di Maio e il nuovo piano ambientale per l'ILVA

Si tratta in segreto con Arcelor Mittal

Il M5s ci aveva abituato alle dirette streaming, qui c'è il riserbo più assoluto. E' accettabile questo nuovo modo di procedere?
18 luglio 2018

L'ILVA E L'"AMBIENTALIZZAZIONE" CHIESTA DA DI MAIO

Ormai è chiaro; stanno trattando sul piano ambientale.

Ci sono stati vari incontri fra i Commissari e Arcelor Mittal, su precisa richiesta del ministro Di Maio. La trattativa avviene senza che vengano coinvolte le associazioni. Il procedimento è privo di trasparenza, non sono noti i verbali (avranno verbalizzato qualcosa, mi auguro, ci sarà una documentazione tecnica esaminata, dei punti all'ordine del giorno), insomma noi non sappiamo su cosa si sta trattando e quali sono i punti della discussione, il M5s ci aveva abituato alle dirette streaming, qui c'è il riserbo più assoluto.

E' accettabile questo nuovo modo di procedere per "ambientalizzare" l'ILVA e chiedere ad Arcelor Mittal "qualcosa di più" di cui non sappiamo nulla di preciso?

I numeri del dramma sanitario a Taranto


Note: Ilva: Mittal e commissari al lavoro per migliorare piani
---
I commissari di Ilva in amministrazione straordinaria, Gnudi, Carrubba e Laghi, stanno incontrando da qualche settimana i vertici di Am Investco, controllata dalla multinazionale Arcelor Mittal, per cercare di migliorare i piani ambientale e industriale presentati dalla stessa Am Investco per la gestione dell'Ilva. Un lavoro di miglioramento e di implementazione dei singoli aspetti che non e' cominciato certo oggi, ma che proprio in queste ultime ore sta pero' conoscendo un'accelerazione. E' stato il ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, a chiedere ad Arcelor Mittal dopo l'ultimo incontro al Mise, di rivedere i propri piani perche' le soluzioni prospettate per l'occupazione e il risanamento ambientale non trovano l'adesione del Governo. I piani, ha commentato Di Maio, sono inferiori alle aspettative del Governo. Da quanto si apprende, commissari e Mittal stanno dedicandosi soprattutto agli aspetti ambientali.
Fonte AGI
18/07/2018 20:15:28

Articoli correlati

  • "Ennesimo incidente all'ILVA"
    Taranto Sociale
    "Cade un carroponte", lo denuncia il sindacato Usb

    "Ennesimo incidente all'ILVA"

    "Nei primi cinque mesi di gestione Arcelor Mittal - dichiara il coordinatore Usb Taranto, Francesco Rizzo - si sono verificati una serie di incidenti strutturali che si potevano evitare e che non hanno avuto conseguenze gravi con coinvolgimento dei lavoratori solo per pura fortuna e casualità"
    16 maggio 2019 - Redazione PeaceLink
  • L'on. Vianello racconta bugie mentre aumentano i tarantini che curano un tumore
    Ecologia

    L'on. Vianello racconta bugie mentre aumentano i tarantini che curano un tumore

    Immunità penale: sulla propaganda politica si pronunciano il MEF e il Servizio studi della Camera e Senato
    12 maggio 2019 - Luciano Manna
  • "Ministro, mi guardi, questa è pubblicità ingannevole"
    Ecologia
    Prefettura di Taranto, 24 aprile 2019

    "Ministro, mi guardi, questa è pubblicità ingannevole"

    Il testo integrale del discorso al ministro Di Maio. Il vicepremier sosteneva l'8 settembre 2018 di aver installato nell'ILVA tecnologie per tagliare del 20% le emissioni. Tecnologie che non sono mai state fino a ora installate.
    Redazione PeaceLink
  • Perché Arcelor Mittal non prende Ilva senza immunità penale
    Ecologia
    Le dichiarazioni di oggi a Roma in risposta alle associazioni

    Perché Arcelor Mittal non prende Ilva senza immunità penale

    Parole inequivocabili di Geert Van Poelvoorde (vice presidente di Arcelor Mittal): "Pensate che io sia in grado di convincere il nostro management e i nostri ricercatori a venire qui e a dare una mano all’Ilva quando qualcuno dal primo giorno gli dice “attenti perché appena arrivati in Italia vi mettiamo in galera?""
    30 luglio 2018 - Redazione
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.20 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)