Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

A Taranto l'ILVA inquina di più

Adesso anche la Fiom parla di incremento emissioni dalla fabbrica

Lo spiegano in una nota Giuseppe Romano e Francesco Brigati della segreteria provinciale della Fiom Cgil di Taranto. Intanto oggi è stato diffuso il video girato da Servizio Pubblico sulle promesse non mantenute dal governo sul taglio delle emissioni dell'ILVA.
11 marzo 2019
Redazione PeaceLink
Fonte: Ansa

Bandiera della FIOM-CGIL

La FIOM, ossia i metalmeccanici della CGIL, ha diramato un comunicato che parla di valori inquinanti in aumento per l'aumento produzione siderurgica.

"I dati divulgati da Arpa in questi giorni hanno evidenziato un incremento dei valori di emissione di sostanze inquinanti rispetto al 2018 che, seppur dentro i parametri previsti dalla legge, ha generato una grande mobilitazione di piazza", si legge nel comunicato.

Aggiunge la FIOM: "Tale situazione e' stata determinata da un aumento della produzione: da 12mila tonnellate giornaliere di Ilva in AS a 13/14mila tonnellate nella gestione di Mittal".

Vi è poi la sottolineatura che - oltre all'aumento della produzione - rimarca "una mancata programmazione di manutenzione straordinaria necessaria ad evitare emissioni diffuse e fuggitive". 

La questione è nata dopo la diffusione del report di PeaceLink che attestava valori emissivi in aumento dalla cokeria, confutando quanto il governo da tempo asserisce, ossia un taglio del 20% delle emissioni.

A questo proposito oggi è stato diffuso il video girato da Servizio Pubblico sulle promesse non mantenute dal governo sul taglio delle emissioni dell'ILVA. Sulle emissioni ILVA, Servizio Pubblico aveva intervistato anche il dott. Roberto Giua dell'Arpa.

Articoli correlati

  • La forza della nonviolenza
    Ecologia
    Come i bambini hanno cambiato la lotta all'inquinamento dell'ILVA

    La forza della nonviolenza

    Si chiude una settimana che passerà nella storia delle lotte popolari nonviolente italiane. Taranto ha scritto, con i suoi bambini e con il suo dolore, una delle pagine più luminose della resistenza nonviolenta alle ingiustizie. Adesso occorre fare altri passi avanti
    9 marzo 2019 - Alessandro Marescotti
  • Ecco tutti i dati che confermano l'aumento dell'inquinamento a Taranto
    Ecologia
    Pubblichiamo l'intera serie storica da quando ArcelorMittal ha preso possesso dell'ILVA

    Ecco tutti i dati che confermano l'aumento dell'inquinamento a Taranto

    Documentazione per la conferenza stampa. Le informazioni attestano un innegabile ed evidente aumento delle emissioni e dell'inquinamento. Si può consultare tutta la documentazione che PeaceLink ha inviato ad Arpa Puglia
    6 marzo 2019 - PeaceLink
  • Aumentano nel 2019 a Taranto gli IPA a gennaio (+30%) e a febbraio (+49%) rispetto al 2018
    Taranto Sociale
    Report sull'incremento dell'inquinamento cancerogeno, genotossico e neurotossico

    Aumentano nel 2019 a Taranto gli IPA a gennaio (+30%) e a febbraio (+49%) rispetto al 2018

    Stamattina sono state effettuate misurazioni di IPA dentro una scuola di Taranto. I dati hanno superato i 60 ng/m3. Un valore elevato.
    28 febbraio 2019 - Associazione PeaceLink
  • Personale riflessione sull'inquinamento a Taranto
    Ecologia
    Le centraline Arpa Puglia e il conflitto ambientale

    Personale riflessione sull'inquinamento a Taranto

    I dati indicano un possibile trend in aumento di inquinanti dalle cokerie. Questo trend, che comunque andrebbe meglio caratterizzato, è giusto che sia evidenziato ed ha fatto bene Peacelink a denunciarlo. Ed è bene che Arcelor sappia che c'è una capacità di controllo della cittadinanza attiva
    6 marzo 2019 - Giorgio Assennato

Prossimi appuntamenti

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.16 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)