Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Comunicato stampa

"La città è sotto scacco degli allarmisti"

A proposito delle polemiche a Taranto sull'inquinamento dello stabilimento siderurgico
14 aprile 2019
Giustizia per Taranto

ILVA a Taranto C'è un onorevole, parlamentare tarantino, che pare abbia avuto il coraggio di dire che "la città è sotto scacco degli allarmisti e che non vi è alcuna situazione di emergenza".
A lui, e a tutto il suo partito a 5 stelle, vorremmo ricordare ciò che avrebbero potuto fare, una volta al Governo, e ciò che invece non hanno fatto: 

1) in fase di accordo con Mittal potevano richiedere, tra i documenti, la VIIAS (la valutazione integrata di impatto ambientale e sanitario).
Documento che sarebbe stato fondamentale e che, seppur non obbligatorio per le industrie siderurgiche, era assolutamente facoltà del governo chiedere comunque... Le madri di Taranto


LO HANNO FATTO? NO!

2) si potrebbe ancora richiedere la VIIAS, basterebbe un decreto legge ed il governo quantomeno riparerebbe al clamoroso danno fatto precedentemente. Oggi invece c'è semplicemente un disegno di legge per rendere obbligatoria la VIIAS anche alle aziende siderurgiche. Un disegno di legge che, però, giace dormiente e che, chiunque conosce le regole della politica, sa che rimarrà lì per secoli... quando, ripetiamo, basterebbe un semplice decreto legge.
LO HANNO FATTO? NO!

Il comunicato prosegue

Comunicato integrale di Giustizia per Taranto

Articoli correlati

  • "Offensiva della tenerezza", venerdì 13 dicembre conferenza stampa
    Taranto Sociale
    Ore 11.30 presso la libreria Mandese in viale Liguria 80 a Taranto

    "Offensiva della tenerezza", venerdì 13 dicembre conferenza stampa

    Campagna di pressione sui parlamentari italiani perché prendano a cuore il futuro e la salute dei bambini di Taranto. Verrà presentata la lettera che ogni cittadino potrà inviare per posta o per email ai parlamentari, anche personalizzandola con i disegni e le foto dei propri bambini
    9 dicembre 2019 - Alessandro Marescotti
  • Quanti F-35 tagliare per salvare gli operai ILVA? 
    Disarmo
    La classe operaia - alleata con cittadini, ecologisti e pacifisti - potrebbe bloccare il riarmo

    Quanti F-35 tagliare per salvare gli operai ILVA? 

    I nove miliardi per salvare Taranto sono stati appena dirottati sull'acquisto dei nuovi F-35. Ma le campagne di riconversione delle spese militari in spese di pace non hanno mai incluso l’ILVA nelle proposte di riconversione.
    5 dicembre 2019 - Alessandro Marescotti
  • Taranto, la città in Italia dove muoiono e si ammalano più adulti e bambini
    Sociale
    A causa del più grande impianto siderurgico d'Europa

    Taranto, la città in Italia dove muoiono e si ammalano più adulti e bambini

    Lavorare o vivere in questa città della Puglia è sinonimo di ammalarsi. La presenza della più grande industria siderurgica in Europa da oltre mezzo secolo provoca danni all'ambiente e alle persone.
    3 dicembre 2019 - Manuel Tori
  • La Caporetto ILVA: perdite esorbitanti e licenziamenti inaccettabili
    Editoriale
    Previsti esuberi enormi ma comunque inutili

    La Caporetto ILVA: perdite esorbitanti e licenziamenti inaccettabili

    Anche se i tutti lavoratori avessero lavorato gratis nel 2019, l'azienda a Taranto avrebbe perso 120 milioni di euro negli ultimi 12 mesi. E' impossibile rendere competitiva una fabbrica viziata da gigantismo e dalla impossibilità di far pareggiare costi e ricavi in un fase di crisi del mercato
    4 dicembre 2019 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.31 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)