Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Comunicato stampa

"La città è sotto scacco degli allarmisti"

A proposito delle polemiche a Taranto sull'inquinamento dello stabilimento siderurgico
14 aprile 2019
Giustizia per Taranto

ILVA a Taranto C'è un onorevole, parlamentare tarantino, che pare abbia avuto il coraggio di dire che "la città è sotto scacco degli allarmisti e che non vi è alcuna situazione di emergenza".
A lui, e a tutto il suo partito a 5 stelle, vorremmo ricordare ciò che avrebbero potuto fare, una volta al Governo, e ciò che invece non hanno fatto: 

1) in fase di accordo con Mittal potevano richiedere, tra i documenti, la VIIAS (la valutazione integrata di impatto ambientale e sanitario).
Documento che sarebbe stato fondamentale e che, seppur non obbligatorio per le industrie siderurgiche, era assolutamente facoltà del governo chiedere comunque... Le madri di Taranto


LO HANNO FATTO? NO!

2) si potrebbe ancora richiedere la VIIAS, basterebbe un decreto legge ed il governo quantomeno riparerebbe al clamoroso danno fatto precedentemente. Oggi invece c'è semplicemente un disegno di legge per rendere obbligatoria la VIIAS anche alle aziende siderurgiche. Un disegno di legge che, però, giace dormiente e che, chiunque conosce le regole della politica, sa che rimarrà lì per secoli... quando, ripetiamo, basterebbe un semplice decreto legge.
LO HANNO FATTO? NO!

Il comunicato prosegue

Comunicato integrale di Giustizia per Taranto

Articoli correlati

  • Il grande problema del M5s è stato il rapporto con la verità e con i movimenti
    Editoriale
    Crisi di governo, adesso molti pentastellati temono la disfatta elettorale

    Il grande problema del M5s è stato il rapporto con la verità e con i movimenti

    Il M5s non ha saputo mantenere un'alleanza con quei movimenti che si battevano per il disarmo, l'ecologia e le opere inutili voluti dalle lobby. Ma soprattutto sono state raccontate cose non vere pur di giustificare arretramenti e scelte diverse, sposando la campagna di Salvini contro le ONG
    9 agosto 2019 - Alessandro Marescotti
  • "Un'insurrezione nonviolenta per far cessare la strage degli innocenti"
    Migranti
    Appello di Peppe Sini a favore nei migranti e di chi li soccorre

    "Un'insurrezione nonviolenta per far cessare la strage degli innocenti"

    E' stato lanciato un appello per ripristinare la vigenza della Costituzione repubblicana. "Il razzismo - scrive Peppe Sini - e' un crimine contro l'umanita'. Ogni essere umano ha diritto alla vita, alla dignita', alla solidarieta'. Salvare le vite e' il primo dovere".
    6 agosto 2019 - Redazione PeaceLink
  • Nove cose da fare subito
    Migranti
    Migranti

    Nove cose da fare subito

    Sta per essere votato in Parlamento il decreto voluto da Salvini. Ecco cosa puoi fare tu.
    3 agosto 2019 - Peppe Sini
  • "La salute non è d'acciaio. Il caso ILVA"
    Ecologia
    Peacelink Common Library

    "La salute non è d'acciaio. Il caso ILVA"

    Questa tesi di laurea di Nicola Petrilli è aggiornata agli ultimi eventi che hanno caratterizzato la fabbrica dopo l'avvento del governo "giallo-verde". Viene analizzata la società civile tarantina e i suoi "cittadini reattivi", mettendo in luce le difficoltà di ArcelorMittal a Taranto
    8 luglio 2019
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.25 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)